Nuovo Digitale Terrestre: quando cambiare la TV?

0
149
Nuovo digitale terrestre

L’arrivo del nuovo digitale terrestre sta mandando in confusione centinaia di italiani. Sono davvero tanti coloro che non capiscono quando ci sarà bisogno di cambiare la TV o acquistare un nuovo decoder. Ebbene, a quanto pare, non c’è un bisogno urgente di fare ciò. Perché? Ecco tutto quello che bisogna sapere al riguardo.

Nuovo digitale terrestre: quando entra in vigore?

Come prima cosa, occorre considerare quando entra in vigore il nuovo digitale terrestre. In effetti, la modifica della codifica dei canali è già avvenuta. Difatti, i nuovi segnali sono stati lanciati nel giorno 20 ottobre 2021.

Per questa ragione, molti si sono precipitati per acquistare un nuovo prodotto o una nuova televisione, come il Samsung QN700A, per poter vedere i canali. Tuttavia, alcuni esperti hanno spiegato che non bisogna farsi prendere dal panico.

Qualche venditore, professionisti in questo campo, hanno rivelato che il cambiamento sarà graduale. Anzi, alcuni televisori e alcuni decoder sono capaci di rilevare questi canali e riceverli senza problemi.

I nuovi canali saranno visibili a partire dal 501. Da questa frequenza, si potranno guardare i canali HD, come quelli del palinsesto della Rai e della Mediaset.

Le cose inizieranno a cambiare da giugno 2022. A quel punto, determinati televisori non riusciranno più a ricevere le frequenze dei canali standard. Un totale switch-off si avrà poi nell’anno 2023, quando bisognerà necessariamente cambiare il decoder o la televisione per la ricezione dei canali. In caso contrario, non sarà più possibile guardare la TV.

Come poter controllare se bisogna cambiare il televisore?

Per controllare se si ha bisogno di un nuovo digitale terrestre, occorre sintonizzarsi sui canali 501, 502 e 503. A queste frequenze sono disponibili i canali della Rai in HD. Se i canali si sentono e si vedono, allora non si avrà l’urgenza di cambiare decoder o televisore.

Un altro test lo si può fare al canale 100. In questa frequenza, deve apparire uno schermo blu con su scritto “Test HEVC“. In tal caso, non si dovrà cambiare il proprio dispositivo fino all’anno 2023.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui