CVV Carta di Credito cos’è e dove trovarlo?

0
230
cvv carta di credito

Se ti stai chiedendo cos’è il CVV e come fare a trovarlo sulla tua carta di credito, allora sei nel posto giusto. Il CVV della carta di credito o di debito è un codice fondamentale per poter effettuare pagamenti in sicurezza online.

Cos’è il Codice CVV

Il codice CVV è un codice di 3 o 4 cifre che serve per garantire la sicurezza per gli acquisti online. Si tratta quindi di un codice di sicurezza della carta di credito.

Questo codice viene richiesto durante i pagamenti per poter garantire la sicurezza ed evitare clonazione e frodi. Solitamente questo codice si trova sul retro della carta, spesso è chiamato anche CVC o CID in particolare quest’ultimo è riferito alle carte American Express. 

Il CVV o CVC è un sistema inventato nel 1995 per evitare la clonazione delle carte nei negozi fisici, dal 1997 è impresso sulle carte Mastercard e dal 2001 sulle carte Visa. A garantire ulteriore sicurezza la normativa europea, a oggi, impone la “PSD2” o verifica a due fattori.

CVV Carta di Credito dove trovarlo?

Il CVV della tua carta di credito, come detto precedentemente, si trova principalmente sul retro di quest’ultima. Nel caso in cui tu sia in possesso di una carta American Express, in questo caso, il codice si troverà nella parte anteriore e sarà di 4 cifre.

Tuttavia esiste la possibilità che alcune carte abbiano eliminato del tutto il CVV affidandosi alla doppia verifica PSD2, per tanto potrai controllare questo codice solamente dal tuo account bancario online.

Ecco una piccola guida per avere tutto piú chiaro:

  • CVV Mastercard: si trova sul retro ed è di 3 cifre.
  • Codice sicurezza Visa: si trova sul retro ed è di 3 cifre.
  • CID American Express: si trova sulla parte frontale, è di 4 cifre.

Come si usa il CVV e quando si usa?

Il codice CVV solitamente viene richiesto nel momento del pagamento online all’interno di e-commerce e siti di servizi. Questo codice viene richiesto insieme al numero della tua carta, il nome del titolare e la data di scadenza.

Il CVV oltre alla sicurezza, serve ad assicurare che la carta sia vera e che non sia clonata o rubata. Inserendo il CVV sbagliato la transazione non andrà a buon fine, quindi assicurati di scriverlo correttamente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui